Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

mercoledì 21 maggio 2014

Focaccine al grano spezzato


Era da un po' di tempo che volevo provare le focaccine di Nuccio, la così detta nucciofocacciamania che spopola  sul web, è pericolosa, molto contagiosa....non ci crederete ma esiste una lunga lista di blog "contaminati", quelli di Martina Morena, Federica , Enza Antonietta , Alessandra e Elenuccia ma sicuramente ce ne saranno anche altri.
Si tratta di una preparazione di base fatta con latte di soia che rende l'impasto meravigliosamente soffice.
Come sempre poi, ognuno in una ricetta mette del suo, ed io qui ho:
  •  aggiunto il grano spezzato,
  •  ho fatto un poolish, che mi ha permesso di utilizzare solo 2 g di lievito di birra;
risultato le focaccine al grano spezzato.


Focaccine al grano spezzato-ingrediente perduto




Ingredienti totali per la realizzazione di 9 focaccine del peso di 100 g ciascuna
  • 100 g di grano spezzato
  • 150 g di acqua
  • 200 g di latte di soia
  • 350 g di farina 0 per pane
  • 2 g di lievito di birra
  • 10 g di sale fino
  • 20 g di strutto o olio
Per il grano "ammollato" da fare 18-22 ore prima
  • 100 g di grano spezzato
  • 150 g di acqua
Portate l'acqua a circa 80° e versatela sul grano coprite e lasciate a temperatura per 18 max 22 ore.
Per il poolish che dovrà maturare per circa 3 ore
  • 200 g di latte di soia
  • 200 g di farina per pane
  • 2 g di lievito birra fresco
Miscelate gli ingredienti in una ciotola e coprite; il poolish è pronto quando vedrete che inizia a cedere in superficie.
Impasto finale
  • grano spezzato ammollato
  • poolish
  • 150 g di farina 0 per pane
  • 10 g di sale fino
  • 20 g di strutto
Preparazione:

uniamo il grano ammollato al poolish


Facciamo andare la macchina, una volta che il grano si è ben incorporato unisco la farina, e quando l'impasto ha ormai preso forma metto lo strutto e alla fine il sale.

Avvolgere a palla e lasciare riposare coperto per  20 min.










Ora dividiamo l'impasto, io ho fatto 9 focaccine di circa 100 g ciascuna, prima avvolgiamo a palla, lasciamo riposare un attimo e poi, con le mani, appiattiamo l'impasto ottenendo un cerchio di circa 10 cm.











Trasferiamo le focaccine in una teglia,( ve ne serviranno due) , rivestita di carta forno, e lasciamo lievitare sino al loro raddoppio.
Poco prima di infornare vanno spennellate con latte, fate questa operazione delicatamente.













Cottura:
forno preriscaldato a 190° per circa 15-20 min.



Focaccine al grano spezzato-ingrediente perduto


Grazie Nuccio per questa ricetta


Partecipo alla bellissima raccolta di Panissimo di maggio a casa di Sandra


http://sonoiosandra.blogspot.it/2014/05/panissimo-16-maggio-e-ci-sono-di-nuovo.html

 E  partecipo anche qui

18 commenti:

  1. Donatella l'aspettavo questa ricetta!
    Semplicemente meravigliose queste focaccine, complimenti!
    Ti mando un grande abbraccio
    Lou

    RispondiElimina
  2. O_O bellissime davvero! ma tu sei super in tutto ^_^ inserisco il tuo link nel mio! a presto ciaoooooo

    RispondiElimina
  3. Ma sono bellissime queste focaccine! ..... ed il grano spezzato ..... non l'ho mai usato..... mi informo dove comperarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maurizia non è facile trovarlo...però se hai un mulino vicino ce lo devono avere per forza.
      Grazie mille

      Elimina
  4. Che buona questa focaccina ^^ la farò anche io!

    RispondiElimina
  5. Grazie Arianna sei sempre gentilissima

    RispondiElimina
  6. immagino i pezzettini di grano sotto i denti, che goduria,complimenti

    RispondiElimina
  7. Buona...il grano spezzato... Mai sentito dove lo trovo?

    RispondiElimina
  8. Ciao , dovresti chiedere direttamente in un mulino.
    Grazie.

    RispondiElimina
  9. a me mi farete morire di invidia con tutte queste prelibatezze! mamma mia che bella questa idea del grano spezzato! peccato che io non ho mulini vicino a casa, ma vedrai se mi ingegno! grazie Donatella, un abbraccio
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già vedo le tue rotelline che giranoooooo.......grazie a te!!!!

      Elimina
  10. Una tentazione notevole...mi piace questo inserimento del grano. Grazie. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te per tutte le tue meravigliose intuizioni che poi condividi!!!

      Elimina
  11. Splendidi panini! Bravissima!
    Concordo sull'uso del latte di soja nella panificazione, infatti lo uso sempre :-D
    Sorrisi per te :-D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...