Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

martedì 8 luglio 2014

Tortillas di frumento e mais...filnamente le ho trovate!



Qualche giorno fa ho fatto le Fajitas di pollo e naturalmente il pollo in questione va accompagnato con le  
tortillas.




Ho provato diverse volte a farle da me ma i risultati non mi avevano mai soddisfatto pienamente, uno dei tanti problemi per fare questa tipologia di pane è reperire la farina giusta: la masa harina.

Cos'è la Masa:
per i messicani è l'impasto fresco di mais utilizzato in numerose ricette, praticamente  si fanno bollire i chicchi essiccati di mais bianco poi si lasciano in ammollo in una miscela di acqua e ossido di calcio che favorisce la reazione chimica necessaria per dare alla masa il suo aroma particolare quindi il mais bagnato viene poi macinato e l'impasto ottenuto è la masa, praticamente la masa si acquista bella e pronta nei negozi come noi troviamo la massa del pane dal nostro panettiere.

Mentre la masa harina non è altro che una farina ottenuta dalla masa essiccata e macinata, ciò per velocizzare il procedimento sopra descritto che da fare in casa risulta alquanto complicato.
Per i più fortunati, ma non per me purtroppo, la masa harina si trova in Italia nei negozi di specialità etniche.
Ma secondo voi io ci rinunciavo....giammai.

Ed ecco qui la ricetta di Laurel alla quale ho apportato alcune piccole modifiche, come ad esempio l'uso della farina di mais precotta bianca e l'olio extra vergine.


Per 11 tortillas di mais e frumento
  • 320 g di farina 0 per pane
  • 160 g di farina di mais bianco precotta ( in poche parole quella per fare la polenta velocemente)
  • 60 g di olio extra vergine d'oliva
  • 240 ml di acqua calda
  • 1 cucchiaino di sale
Preparazione:

mescoliamo bene tra loro le farine e il sale poi uniamo l'olio e infine piano piano l'acqua, impastiamo sino ad ottenere una massa omogenea.

copriamo bene con la pellicola e lasciamo riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti.




Dividiamo il composto in 11 palline del peso di 70 g.
Per stendere le tortillas ci dobbiamo aiutare con due fogli di carta forno, mettiamo una pallina al centro, copriamo con un altro foglio e poi con l'aiuto di una pentola con fondo pesante schiacciamo la pallina,  con il mattarello finiamo di stenderla il più sottile possibile circa 2 mm.





  .


Scaldiamo una padella antiaderente e cuociamo le tortillas, bastano due minuti per parte.


Trasferiamole in una canovaccio e copriamole per mantenerle calde; per comodità potete anche farle prima, le avvolgete nel canovaccio e poi al momento di servirle mettete direttamente il canovaccio nel forno preriscaldato.
Ed ora che avete la ricetta delle tortillas potete fare di tutto di più perché a seconda del ripieno con cui vengono farcite possiamo fare:
Burritos, Chimichangas, Empanadas, Enchiladas, Fajitas, Flautas, Quesadillas, Tacos, Tostadas e Totopos.

 E con questo pane partecipo anche all'appuntamento di Panissimo, organizzato da Sandra  e Barbara


e per  il mese di luglio siamo ospiti di Silvia
E mi trovate anche  qui  ,fateci un "salto" ci sono delle cose spettacolari.


6 commenti:

  1. Direi che queste sono assolutamente perfette... complimenti!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. ricomincio perché il commento si è cancellato!
    bellissimissime...allora quando ci inviterai a cena mio marito (ma anche io mi aggiungo volentieri) vuole queste, con pollo e peperoni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Va bene allora inizio ad impastare.....con molto piacere.

      Elimina
  3. Complimenti per le tue tortillas devono essere buonissime. Vorrei partecipare a panissimo, ho del pane in forno, chissà forse ce la faccio.
    Cari saluti.

    RispondiElimina
  4. Ottima spiegazione cara Donatella, e le tortillas sono proprio invitanti, proverò anch'io!
    Un caro saluto
    Maria Teresa

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...