Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

giovedì 21 febbraio 2013

La Red Velvet Cake senza glutine....vestita di bianco




 La sfida del MTC di febbraio di questo mese devo dire era molto impegnativa ,almeno per me, si trattava di preparare una torta  totalmente priva di glutine..... la Red Velvet cake...




......e veramente sino al momento in cui non ti confronti con questa intolleranza:la celiachia , non ti rendi conto delle difficoltà alle quali sono sottoposte le persone che ne sono affette.
Tutto inizia per me a dicembre scorso...organizzo il compleanno per il mio bambino che ha da poco iniziato la prima elementare...nuovi compagni, genitori da conoscere...insomma è l'occasione per entrare in contatto con  i bimbi e le loro famiglie...e chiacchierando con altre mamme vengo a scoprire che una compagna di classe di mio figlio è celiaca, quindi cosa devo fare???
Sinceramente non sapevo proprio come orientarmi, si conosco la celiachia ma come tanti..è un intolleranza al glutine....ma realmente cosa comporta me ne sono resa conto poi.....il glutine è ovunque!
Alla fine mi sono arresa ed ho acquistato dei prodotti pronti per permettere alla bimba di mangiare qualcosina alla festa.....
Ma questa sfida del Mtc capita proprio a fagiolo.....l'essermi arresa in quella situazione proprio non mi andava giù, quindi sono stata felicissima di fare questa torta, perché non era solo una prova da affrontare, ma soprattutto un modo per comprendere le difficoltà, che sono numerose, delle mamme che vogliono prepare un dolcetto per i loro bimbi...ed eccomi qui con la Red Velvet  cake di Stefania.
Vi consiglio di andarla a trovare ...il suo blog è interessantissimo!

Provate questo dolce vi sorprenderà....ma soprattutto vi farà toccare con mano una realtà che esiste e che molti di noi ignorano.


Per quanto riguarda la torta ho seguito in tutto e per tutto la ricetta di Stefania per cui vi rimando qui per ingredienti e procedimento.



Per quanto riguarda la crema interna ho scelto una crema al formaggio molto delicata in cui ho nascosto un cuore di confettura di lamponi .

Crema al philadelfia

Ingredienti
  • 250 gr. di philadelfia, usate quello in panetto perché più solido
  • 100gr. di zucchero a velo
  • 50 gr. di burro pomata
Procedimento :
In una ciotola amalgamate ben bene con una frusta il formaggio con lo zucchero a velo e poi aggiungete il burro morbido, mescolate vigorosamente sino ad ottenere una crema morbida e vaporosa.
Trasferite in frigo a rassodare un po'.


Tagliare la torta in più strati, io in questo caso ho deciso di fare una piccola tortina monoporzione...abbondante!
  


Ora passiamo al ripieno....ho fatto uno strato di crema al formaggio lasciando al centro un piccolo spazio che riempiremo con la confettura di lamponi

Poi sovrapponiamo i vari strati...
Ed ora passiamo alla decorazione....la crema si presta molto bene ad essere dosata con la sac à poche ed io usato una bocchetta della Wilton n.96.....praticamente faremo tante piccole roselline






e la parte superiore l'ho decorata con un giro di roselline , un po' di confettura e al centro una rosa....







Ed ecco la fetta......




16 commenti:

  1. Semplicemente bellissima. Per un oeriodo mia figlia era intolerante al glutine e capisco bene il problema di cucinare. Anche di conservare i prodotti lontano per evitare contaminazione del glutine. Brava Donatella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente è un'intolleranza con molte problematiche pratiche.
      Grazie Giulia.

      Elimina
  2. Ma che splendido risultato Donatella: torta molto elegante, classica e perfetta nell'esecuzione! Hai anche colto nel segno il senso della sfida di questo mese e questo fa davvero un grande piacere: siamo state un pungolo utile , allora!
    Grazie mille
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a voi è sempre un piacere partecipare alle vostre sfide....più che sfide sono un'ottima occasione per provare ricette che mai da sole avremmo affrontato.
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Stupenda!!! La decorazione mi piace moltissimo e poi deve essere ottima... stragolosa! :D Complimenti e un forte abbraccio, buona giornata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina non sai quanto è buona...da non credere!
      Grazie e buona giornata!

      Elimina
  4. Mai arrendersi! Hai visto che risultato!?

    RispondiElimina
  5. La situazione che descrivi all'inizio del tuo post è esattamente la stessa che provo io ogni volta che in classe di mio figlio si organizza una festa... Però è pure vero che spesso ci sono tante mamme come te che si sentono frustrate perché non riesco a fare niente... Se questa fida è servita anche ad una sola persona che si può fare una torta per tutti uguali, senza far sentire il bimbo celiaco emarginato, è la soddisfazione più grande che io ne possa ricavare... Se poi la torta è come quella tua, la soddisfazione è doppia!
    Complimenti davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questa tua proposta, da tanto volevo provare ma questa è stata un 'occasione d'oro e devo dire che la torta è veramente molto buona, la rifarò sicuramente spesso.
      Devi essere molto soddisfatta sei riuscita a convincere un sacco di gente, e ci hai permesso di affrontare una problematica che si fa sempre più frequente.
      Grazie ancora!

      Elimina
  6. Risposte
    1. Ciao, grazie a te per essere passata!

      Elimina
  7. Davvero molto bella a vedersi per non dire a mangiarsi...con tutta quella crema fa davvero gola!!!
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, la crema è veramente buona..poi il contrasto con i lamponi ci sta benissimo...per non parlare della torta....la devi provareeeee!
      Ciao

      Elimina
  8. Sei un fenomeno bellissima la torta e gli ingredienti utilizzati sono azzeccatissimi...la presentazione è WONDERFUL..... Brava e complimenti Lia

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...