Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

mercoledì 31 luglio 2019

Giallo, rosso e verdone, dessert al peperone di Carmagnola



Giallo , rosso e verdone, non è l'inizio di un film ma un gioco di parole in onore di un ortaggio dono questa stagione estremamente calda, talmente buono da far dimenticare il sole cocente.
Il peperone di Carmagnola  un prodotto da valorizzare, un ingrediente molto versatile, lo adoro arrosto con le olive, semplicemente gratinato, come condimento per la pasta, insomma sono mille le sue applicazioni  e per questa occasione ho deciso di andare un po' oltre e fare un dessert.




"Con questa ricetta partecipo al contest "Peperone di Carmagnola: 70 anni in 70 ricette".













Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è peperoneca03-720x480.jpg





In collaborazione con 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è ristoranti-della-tavolozza.jpg
http://www.ristorantidellatavolozza.it/ 
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è coccarda-2019.jpg
https://www.aifb.it/



















Dosi per 6 persone


Per le spugne di peperone
  • 60 g di purea di peperone (giallo, rosso e verde)
  • 60  g di albume
  • 35 g di olio di girasole
  • 15 g di tuorlo
  • 55 g di farina auto lievitante
  • 40 g di zucchero semolato
  • pizzico di sale
Per ogni tipo di peperone procedere separatamente

Eliminare con un pelapatate la buccia dei peperoni, ridurre in cubetti e cuocere al microonde sino a che non risultino morbidi.
Frullare con un mixer sino a ridurre in purea.
In un contenitore alto e stretto introdurre la purea, albume, tuorlo e mescolare con un mixer, unire poi la farina, lo zucchero e il sale, mescolare  e infine mentre il mixer è in funzione unire l’olio a filo.
Emulsionare sino ad ottenere un composto morbido e leggermente montato.

Suddividere il composto in contenitori adatti al microonde e cuocere alla massima potenza per 1’ e 30’’. Appena estratti i contenitori vanno capovolti su una griglia in modo che la spugna abbia modo di asciugarsi senza collassare.

Per la salsa di pesche gialle
  • 2 pesche a pasta gialla
eliminare la buccia e frullare con un mixer la polpa sino a ridurla in purea
Per il pralinato di noci
  • 50 g di noci sgusciate
  • 50 g di zucchero
caramellare a secco lo zucchero e versarlo sulle noci tritate grossolanamente posizionate su un silpat o carta forno e lasciar raffreddare; poi ridurre in pezzi.



Per decorare caramello, fiori di nasturzio e foglie.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...