Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

martedì 26 giugno 2012

Salve a tutti, oggi inizia per  me una nuova avventura...un mio blog dedicato , tanto per cambiare, alla cucina....è vero ce ne sono tanti anzi tantissimi...ed è per questo che vorrei provare a fare un qualcosa di diverso...partiamo dal titolo : "L'ingrediente perduto", si riferisce ad un libro che ho letto un po' di tempo fa e che mi ha lasciato dentro qualcosa,  l'autrice Stefania Aphel Barzini (edito da Sonzogno); una storia di  donne: Rosalia,Connie, Sandy e Sarah , quattro donne e la  ricetta della parmigiana di melanzane.
La ricerca dell'ingrediente perduto che dà a quel piatto il suo vero significato, la ricerca delle proprie radici, della propria identità senza le quali ci si sente persi..... non mi dilungo oltre perché magari vi viene voglia di leggerlo.
Questa è l'impronta che voglio dare a questo blog, naturalmente ci saranno ricette tradizionali e non, ma cercherò  il più possibile di riscoprire quell'ingrediente perduto e di restituire al piatto il suo vero essere....quindi spero che la mia idea sia condivisa in modo che ognuno possa ritrovare quel sapore, quel gusto, che lo faccia tornare indietro nel tempo.
 Allora appuntamento alla prima ricetta con un ingrediente........

Donatella

12 commenti:

  1. e brava Donatella! benvenuta nel mondo dei foodblogger!!

    RispondiElimina
  2. grazie grazie Milena sei una grande amica!!

    RispondiElimina
  3. Ciao cara benarrivata in questo stratosferico e variegato mondo dei blogger!!!Baci,imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Imma ho tantissime cose da imparare ...ma è da tanto che ci pensavo e mi sono buttata

      Elimina
  4. Ecco che davvero mi hai fatto venire voglia di leggere il libro che dà il nome al blog!
    Non vedo l'ora di leggere la prima ricetta...e di provare a metterla in pratica anche, soprattutto dopo aver assaggiato le tue creazioni! :)
    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti preoccupare... ne avrai di occasioni!!!!!

      Elimina
  5. Eccomi Donatella!! aspetto con ansia le tue ricette!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Donatella, che bello abbiamo iniziato praticamente insieme. Sicuramente sarà di buon auspicio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E certo cerrrrrrrrrrto Paola, un bacione
      Dona

      Elimina
  7. Annamaria Bianchi2 luglio 2012 12:38

    Bellissimo inizio Donatella, complimenti per la completezza e la "storia" dell'ingrediente principale della ricetta. Conosco le erbe, ma non le ho mai raccolte, fanno parte dell'insieme di grandi erbe che qui chiamiamo Lavaz, ossia erbe con foglie molto grandi, che crescono vicino agli scarichi o mucchi di letame delle malghe di alta montagna. Appena posso proverò la tua ricetta.

    RispondiElimina
  8. Grazie Annamaria...ero sicura che tu già conoscessi questa pianta,felice che tu voglia provare la mia ricetta, un saluto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...