Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

mercoledì 28 agosto 2013

No Knead Brioche- Brioche senza impasto al profumo di vaniglia e miele





Dopo il Pane no knead non potevo certo resistere alla tentazione di provare la brioche senza impasto.
In rete si trovano tantissime ricette diverse, ed ho deciso di seguire quella di Tuky : l'impasto è sempre quello solo  che ho aromatizzato il burro ( grazie agli insegnamenti di Paoletta e Adriano) ed  ho ridotto il lievito da 11 a 5 gr.
Questa brioche ha davvero dell'incredibile, in pochi secondi, e dico veramente pochi secondi, amalgami gli ingredienti, poi dopo un periodo di riposo di 2 ore a temperatura ambiente dai le "pieghe" e trasferisci l'impasto in frigo dimenticandolo per un minimo di 24 ore sino ad un max di 48 ore.

Ma andiamo alla ricetta

Brioche senza impasto al profumo di vaniglia e miele

Ingredienti:
  • 250 gr. di farina manitoba
  • 100 gr. di burro fuso freddo
  • 70 gr. di latte
  • 4-5 gr. di lievito di birra fresco
  • 2 uova intere medie
  • 50 gr. di miele millefiori o acacia
  •  i semini di una bacca di vaniglia 
  • scorza d'arancia e limone grattugiata a piacere
  • 1 cucchiaino di sale
  • tuorlo e latte per spennellare 
*Consiglio di preparare il burro aromatizzato il giorno prima: fate fondere il burro, aggiungete la  scorza arancia grattugiata...e ai primi sfregolii spegnete il fuoco, lasciate raffreddare e unite i semini di vaniglia, riponete in frigo.
Procedimento: (inizio ore 19.30 del lunedì)

Sciogliamo il lievito nel latte.
In una ciotola mettiamo le uova, il latte con il lievito, il miele, sale e il burro fuso, la vaniglia e mescolare con una frusta per 30".
Unire la farina precedentemente setacciata e mescolare per altri 30".



.....non vi sarete stancati no!!!

Coprire la ciotola con pellicola e lasciare a temperatura ambiente per 2 ore.

Trascorso il tempo necessario rovesciamo l'impasto sulla spianatoia e diamo le pieghe, vi metto un video che vi aiuterà molto.
Non sarà necessario fare molte pieghe io  ho ripetuto il gesto che vedete nel video solo 3 volte e l'impasto già era sostenuto, se l'impasto diventa tenace non insistete.
Fatte le pieghe rimettiamo l'impasto nella ciotola e trasferiamo in frigo per un minimo di 24 ore ed un max di 48.
Io ho aspettato 37 ore.

Formatura (ore 8.45 di mercoledì)

L'impasto va formato appena tolto dal frigo, essendo un impasto con una notevole quantità di burro bisogna lavorarlo da freddo.
Dividete l'impasto in 8 porzioni  del peso di 65 gr circa ed arrotondate velocemente a formare delle palline.

In un stampo da plumcake: lunghezza 35 cm. larghezza 13 cm,( ma potete usarne anche uno leggermente più corto), rivestito di carta forno posizionate le palline alternandole.


Spennellate con tuorlo e latte in parti uguali.

Ora coprite con una ciotola  grande rovesciata lo stampo, non usate la pellicola perché  poi al momento di toglierla potreste danneggiare la lievitazione.

Dovete aspettare che l'impasto raggiunga il doppio del suo volume, molto dipenderà dalla temperatura della vostra cucina , la mia brioche ha impiegato 2 ore.


Prima di infornare spennellate di nuovo la superficie delicatamente.

Cottura:

Forno preriscaldato a 180° in modalità ventilato per i primi 10 min. poi abbassiamo la temperatura a 160° per altri 20 min.
Se vedete che la superficie si scurisce troppo coprite con un foglio di alluminio.

Una volta cotta lasciatela raffreddare su una griglia.


 Devo dire che l'attesa è stata ampiamente ripagata, si ottiene una brioche morbidissima e profumata dal sapore neutro abbinabile con una confettura di vostro gradimento, io l'ho gustata con quella di amarene, buonissima.

Con questa preparazione partecipo alla raccolta  di Panissimo una bellissima iniziativa ideata da Sandra e Barbara.




27 commenti:

  1. Soffice e buono!!! Solo a vederlo mi fa venire fame, complimenti :)
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Favolosa questa brioche complimenti ben lievitata ben cotta e ha un aspetto invitante, praticamente perfetta!!!!!!!
    Un caro saluto :-)))

    RispondiElimina
  3. Fortissima questa brioche..mi ispira da matti..la devo assolutamente provare!
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. meravigliosa!!
    ci sarà da aspettare ma se questo è il risultato..l'attesa sarà un piacere
    grazie della ricetta!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si c'è un pò da aspettare ma ne vale la pena!!!
      Grazie.

      Elimina
  5. Ragazza, stupendissima brioche!!!! mi fai venire una fame da lupo!!!!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  6. Che bella!! Dovrei convertire la ricetta per la pm ... ci penso, per il momento complimenti, è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  7. se questa la vogliamo fare con pm, le dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho ancora provata con la pm, io partirei con 40 gr circa....ma è solo un tentativo!!!

      Elimina
  8. Il mio stampo è troppo più corto quindi le ho messe a lievitare in stampini singoli, ma sono certa che faranno il fumo ugualmente...
    Però mi è venuto un dubbio, come ti ho detto ieri, il mio impasto era molto appiccicoso, così (deformazione professionale) ho fatto un po' di conti.
    Il tuo impasto crudo pesa 65x8=520 togliendo il peso di tutti gli ingredienti escluso le uova, mi rimangono 40 gr non che hai messo solo i tuorli?
    Ciao Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,no ho usato uova intere...l'unica cosa che posso dirti è che uso uova delle mie galline e magari non pesano proprio 55 gr cad....poi sinceramente qualche pallina era da 65..altre da 68gr. fammi sapere!!
      Grazie.

      Elimina
  9. E' BUONISSIMA!!!! Mio marito non ha resistito e ha comprato un buon gelato... La cottura è da correggere, ma non per colpa della ricetta ma del mio nuovo forno ventilato che "ragiona" tutto a modo suo... per me le ho cotte troppo.
    Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa veramente piacere che ti sia piaciuta!!

      Elimina
  10. Complimenti Donatella, è un dolce perfetto! Un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  11. Ciao! Fatta ieri... buonissima! Grazie Luana

    RispondiElimina
  12. Sono Isabella! Fatta! Spettacolo! Ho usato l'acqua al posto del latte ed è venuta leggerissima!!! Grazie davvero! Solo una cosa... secondo me è troppo poco dolce... vorrei provare a mettere le gocce di cioccolato... poi ti faccio sapere! ancora grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bene....e fammi sapere con le tue modifiche!!!

      Elimina
  13. ciao Dona vorrei fare questa brioche ..e mettere un pò di marmellata o cioccolata, spero no comprometta la lievitazione..!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patrizia, no non compromette nulla tranquilla
      un bacione

      Elimina
    2. Grazie Dona..!! la proverò sicuramente..!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...