Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

giovedì 18 agosto 2016

Sciroppo di lamponi


Sciroppo di lamponi-ingrediente perduto

Il lampone un frutto pieno di sorprese...oggi il calendario del cibo italiano Aifb dedica la sua giornata allo sciroppo di lamponi e mirtilli, la nostra ambasciatrice Alessandra Gabrielli del blog Mentaesalvia ci illustra questa preparazione che forse pochi fanno in casa.
Con piacere contribuisco a questa giornata, quest'anno le mie piantine di lamponi stanno dando il meglio di sè, e dopo la confettura, i lamponi essiccati, l'aceto, i lamponi sciroppati è arrivato il momento dello sciroppo.

Ma prima di passare alla ricetta parliamo di questo meraviglioso frutto, vi va?

Ecco alcune notizie reperite in rete:

 lamponi con ape


Nome scientifico Rubus Idaeus, è un arbusto che appartiene alla famiglia delle Rosaceae ed è originaria dell'Europa.


I lamponi si trovano comunemente nei boschi o nelle zone collinari ma la sua coltivazione è possibile anche negli orti tipici delle zone pianeggianti dove il clima è temperato. La pianta dei lamponi cresce fino ad un'altitudine di 2.000 metri su terreno poco calcareo e permeabile, i suoi frutti maturano di norma tra luglio ed agosto.



Il lampone è composto per l'80% da acqua, dal 10% da carboidrati, dal 5% da fibre, 1,2% da proteine, zuccheri, ceneri e, in piccolissima percentuale, ( 0,6% ) da grassi.



Discreta la presenza di minerali: magnesio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, ferro, manganese, rame e calcio.

Buona la presenza di vitamine e nello specifico troviamo: vitamina A, vitamine B1, B2, B3, B5, B5, vitamina C, Vitamina E, K e J.



Per quanto riguarda gli zuccheri sono presenti nella percentuale dell'1,9% il destrosio, per il 2,4% il fruttosio e in piccolissima percentuale, lo 0,2%, il saccarosio.

lamponi-ingrediente perduto

Ed ora la dolce ricetta:
Sciroppo di lamponi

Ingredienti:
  • la buccia di  3 limoni
  • succo si un limone
  • 400 g. zucchero semolato
  • 100 g. zucchero di canna
  • 400 g di lamponi
  • 500 ml. di acqua
  • 1/2 bacca di vaniglia facoltativa
Procedimento:
Lavate velocemente i lamponi sotto l'acqua corrente e scolateli bene.
In una casseruola mettete l'acqua, con lo zucchero e le buccie dei limoni, facendo attenzione a non tagliare l'albedo cioè la parte bianca che è amara, e la vaniglia.
Quando lo sciroppo arriva ad ebollizione aggiungete i lamponi e lasciate cuocere a fuoco basso pe 7-10 min.
Sciroppo di lamponi-ingrediente perduto

Spegnate il fuoco e lasciate raffreddare lo sciroppo.
Una volta freddo, versate lo sciroppo attraverso un passino dalle maglie fitte e filtrate schiacciando con una forchetta i lamponi.
Trasferite lo sciroppo in una bottiglia: è subito pronto per essere gustato.
Va conservato in frigo per massimo 5-6 gg.
Se intendete conservarlo procedete alla sterilizzazione: trasferite la bottiglia in una pentola in acqua fredda, mettete sul fuoco e calcolate 30 minuti di bollitura.
In questo caso non sò dirvi per quanto tempo si conserverà perché è la prima volta che lo faccio, quindi per essere precisa dovrò aspettare.....

Lo sciroppo preparato con lamponi e zucchero, oltre ad essere un ottimo dissetante, ha anche proprietà diuretiche e rinfrescanti.

21 commenti:

  1. Avere un orto fa sempre comodo,usare i propri ortaggi la propria frutta coltivata e meglio.cmq bells idea questo sciroppo.sei denote piu Brava,complimenti! Ciao da florenzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è una bella fortuna avere la possibilità di coltivare per se stessi.
      Grazie e buona giornata!

      Elimina
  2. Grazie a te per titre le ricette.e buona giornata a te

    RispondiElimina
  3. Dei bellissimi e succosi lamponi! Ci credo che la pianta ti ha dato delle belle soddisfazioni e ci credo anche che ti sei sbizzarrita in cucina :) Questo sciroppo per esempio, chissà quante buone cose si ci possono fare!
    http://ledeliziedelmulino.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho una marea di piante e qualcodsa mi devo inventare...
      Grazie per essere passata.

      Elimina
  4. Deve essere sublime! Complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
  5. Che bello avere direttamente i frutti dal proprio giardino ... con quello che costano i lamponi al super! Bellissima idea, deve essere buono. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry, hai proprio ragione oggi li ho visti al super costano tantissimo!!!
      Grazie e ciao.

      Elimina
  6. Ciao Donatella :) Ottimo questo sciroppo, i lamponi mi piacciono tanto! Prendo nota ;) Un abbraccio e complimenti :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, sempre gentilissima

      Elimina
  7. Donatella,a come fai, possibile che non ne sbagli una!!!! Sei troppo brava!

    RispondiElimina
  8. Che bella questa ricetta , anch'io ho nell'orto i lamponi e quest'anno ne ho raccolto veramente tanti e ne producono ancora quindi certamente proverò questo sciroppo deve essere delizioso !!!!!!!
    Un caro saluto:-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora anche tu Nadia sei fortunata, purtroppo non si conservano molto e bisogna sempre trovare qualche ricetta!
      Grazie

      Elimina
  9. ottimo questo sciroppo ma preferivo vedere la ricetta dei sacrestani, ti avverto che non esce, dice pagina inesistente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola i sagrestani sono in costruzione.....mi è sfuggito un dito sulla tastiera....

      Elimina
  10. Se non coltivate lamponi potete passare a prenderli nella mia coltivazione, non sono trattati:
    www.berryfarm.it

    RispondiElimina
  11. Adoro lo sciroppo di lamponi! Di solito ne faccio scorte quando vado in Alto Adige, ma farlo home made è un'altra cosa. Se trovassi dei lamponi bio ottimi, ci proverò usando la tua ricetta.
    A rileggerci presto

    RispondiElimina
  12. Adoro lo sciroppo di lamponi, ottima ricetta!
    Buona serata :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...