Tornare a sentire quel profumo, quel sapore, che ci riporta indietro nel tempo e che ci fa sentire a casa ovunque noi siamo.

giovedì 30 gennaio 2014

Pane indiano Naan con lievito madre


Pane Naan indiano_ingrediente perduto
Il pane Naan  è diffuso in tutto il Medio Oriente, ma in genere noi lo associamo soprattutto all'India tanto da chiamarlo pane indiano, e particolare è anche la sua cottura nel forno di terracotta Tandoor.
Questo pane accompagna sia pietanze dolci che salate e sostituisce le classiche posate, si usa per prendere il cibo dai vassoi per poi mangiare sia pietanza che "piatto".
Questa preparazione fa parte dell'iniziativa del Bake the World, questa volta la scelta è ricaduta su questo particolare pane, di ricette in giro se ne trovano molte, ma ho deciso di provare quella di un' amica, Luisa,  che ho conosciuto su fb vi rimando al suo blog che è fantastico.
Perché ho scelto questa ricetta ....perché diversa dalle altre qui usiamo la pasta madre, in realtà nella ricetta di Luisa c'è anche un po' di lievito chimico, ma io avendo una pasta madre appena rinfrescata ho deciso di provare senza l'aggiunta di altri agenti lievitanti.
Vi renderete conto della particolarità di questo impasto nel momento in cui stenderete le vostre palline, una sensazione meravigliosa una pasta morbida e setosa, caratteristica di un pane fatto con lo yogurt...dovete provare è un'esperienza fantastica se amate impastare.

Ingredienti per 8 pani naan
  • 150 g di lievito madre rinfrescato
  • 120 ml di latte tiepido
  • 250 g di farina 0 per pane
  • 1 cucchiaino di sale
  • 60 g di yogurt intero bianco
  • facoltativo: si possono aggiungere semi di cumino, sesamo...
Preparazione:

in una ciotola sciogliamo il lievito madre nel latte tiepido, poi aggiungiamo lo yogurt mescoliamo bene e uniamo la farina sempre mescolando con l'aiuto di un cucchiaio e alla fine il sale.
Trasferiamo l'impasto sulla spianatoia e lo lavoriamo sino a renderlo liscio e omogeneo, se è necessario sporcatevi le mani con un po' di farina, avvolgete a palla e lasciate riposare coperto da pellicola per circa due ore.
Trascorso il tempo di riposo dividete l'impasto in 8 parti, ciascuna peserà circa 70 g, con l'aiuto del mattarello stendete ogni pallina, per lo spessore dipende dal vostro gusto, io le ho stese sottili sottili.



Cuocere un pane  alla volta in una padella antiaderente ben calda, vi basteranno pochi minuti per parte.


A questo punto o lo gustate subito, magari spennellato di burro fuso, oppure tenete i pani avvolti in un canovaccio e quando vi servono vanno riscaldati rapidamente nella stessa padella rovente o nel forno preriscaldato a 200°.

Un pane ottimo, sia con il dolce che con il salato, è proprio vero a volte bastano pochi ingredienti per ottenere risultati sorprendenti.
E con questo pane partecipo anche all'appuntamento di Panissimo,

organizzato da Sandra  e Barbara dove troverete tantissime ricette sfiziose, venite a curiosare e per il mese di gennaio siamo ospiti di Sandra  tema di questo mese: pani etnici.

E partecipo anche qui  fateci un "salto" ci sono delle cose spettacolari.



39 commenti:

  1. Io adoro l'oriente e tutto ciò che lo riguarda. Di solito faccio il pane arabo, ma questo te lo copio di certo! E' uno spettacolo...

    RispondiElimina
  2. CHE BELLO!!! bello bello bello!
    grazie Donatella!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arrivo sempre all'ultimo momentoooo!

      Elimina
  3. Che bello e buono il pane indiano buono!ciao un abbraccio .

    RispondiElimina
  4. Per la tua descizione dell'impasto lo proverò prestissimo. Magari stasera stessa!

    RispondiElimina
  5. Bello Dona, te l'ho detto dillà te lo dico di qua... troppo bello! Un bascione!

    RispondiElimina
  6. Bellissima la raccolta di panissimo, non conoscevo questo pane indiano invecd deve essere buonissimo e anche facile da preparare!! Un bacione, MAnu

    RispondiElimina
  7. Il tuo Naan è stupendo Donatella
    Guarda come si è gonfiato *_*
    Un abbraccio e buona giornata
    Lou

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luisa per questa splendida ricetta!!!!

      Elimina
  8. Te han quedado unos panes divinos!!! La verdad es que a mi me ha parecido un pan delicioso con un sabor que me ha gustado mucho.
    Estos retos nos permiten encontrarnos con diferentes versiones de una misma receta, cosa que me gusta mucho. Pero con lo que más disfruto en cuando me encuentro con blogs nuevos. Siempre es un placer poder conocer a nuevas personas y disfrutar de las cosas que comparten.

    Un besito,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gracias por ej rle sus palabras que me hacen muy feliz, es un verdadero placer conocerte!

      Elimina
  9. Hola Donatella! tu versión con masa madre me ha encantado, tiene una pinta buenísima y seguro que estaba delicioso. Besos

    RispondiElimina
  10. Splendidi i tuoi naan!
    Buon fine settimana, nonostante il mal tempo e a rileggerci presto tra ricette e sorrisi :-D

    RispondiElimina
  11. Mmmmm!!! Tienen una pinta buenísimaaaa!! BEsos

    RispondiElimina
  12. Non l'ho mai provato ma mi ispira tantissimo! Complimenti
    la zia Consu

    RispondiElimina
  13. Con sencillos ingredientes hemos conseguido un Pan Naan casero e irresistible!!! . Nos encontramos en el próximo reto!!!. Besoss,

    RispondiElimina
  14. Me encanta esa forma abombada con la que te han quedado tus panes. Así es como han de quedar, y así de ricos estarán.

    ¡Enhorabuena!

    RispondiElimina
  15. Grazie per la ricetta, io ho mangiato questo pane ed è' buonissimo!

    RispondiElimina
  16. Te quedaron perfectos, que delicia!.
    Saludos.

    RispondiElimina
  17. Che buono questo pane e perfetto complimenti !!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  18. Complimenti!!! Tu usi lm solido? Grazie e ciao Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, si uso lievito madre solido.
      Grazie

      Elimina
  19. se non usassi il lievito madre, ma di birra? quanto ne consigli? grazie

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...